Suite di lusso con il suggestivo panorama del Centro Storico

Storia

L'Hotel Paris di Praga fu costruito dal celebre architetto Jan Vejrych nel 1904.

Gli interni dell'albergo furono progettati dall'architetto Antonín Pfeiffer e i mosaici di ceramica, utilizzati principalmente per decorare gli interni del ristorante, provengono dalla bottega di Jan Köhler. Dopo oltre cento anni, l'Hotel Paris di Praga conserva ancora il suo aspetto inconfondibile di un sontuoso edificio neogotico con elementi di Art Nouveau.

Fino alla fine degli anni cinquanta del XX secolo, l'Hotel Paris di Praga, assieme a qualcun altro edificio, era considerato il simbolo del successo e della ricchezza di Praga. Nel 1984, l'albergo è stato dichiarato monumento storico, diventando così, a ragione, uno dei monumenti più importanti di Praga. Nel 1991, dopo la rivoluzione di velluto, nell'ambito della cosiddetta restituzione, l’albergo è tornato ai proprietari originari, la famiglia Brandejs.

Il carattere tipico dell'Hotel Paris di Praga è descritto perfettamente nella famosa opera dello scrittore Bohumil Hrabal "Ho servito il re d'Inghilterra". Il protagonista principale ci parla con parole piene di ammirazione e rispetto: "L'Hotel Paris è così bello che quasi svengo. Tanti specchi e tante balaustre in ottone e tanti candelieri in ottone così lucidi che somigliava a un palazzo d'oro".

L'elegante Hotel Paris di Praga è sicuramente il posto giusto nella Città Vecchia di Praga, che vi concederà tanto lusso e comfort anche se siete lontani da casa.  Aspettiamo la vostra visita!

×